Sempre piu vogliosa




Era qualche anno ormai che scopavamo, riuscivamo sempre a trovare il tempo ed il modo per godere, lo abbiamo fatto in auto, nei bagni dei bar, ristoranti, sulle panchine dei parchi della città in pieno giorno, a teatro e anche una sega in scooter.
Decisi allora di proporle un centro benessere, ci demmo appuntamento direttamente dopo l’ufficio sul posto. Io ho 44 anni, castano, 180 fisico ben tenuto da allenamenti di una vita, lei 45 anni, mora occhi verdi 1,60 ma tutta curve, 3 di seno, capezzoli grossi e sporgenti ed un un culo da urlo!!!quel giorno il marito la aspettava per una commissione ma lei venne con me, indossava un vestitito blu, scollato davanti, sopra il ginocchio che la fasciava divinamente.
Era emozionata e timorosa allo stesso tempo, ci accompagnarono negli spogliatoi e ci spiegarano come funzionava, si passava dalle zone doccie a quelle relax alle piscine solo connl’asciugamani e poi completamente nudi!
Prima una doccia, e iniziai a baciarla e stuzzicarle i capezzoli che si inturgidirono subito poi andammo n una delle piscine dove a farci compagni trovammo 4 uomini dai 35 ai 50 e una coppia sulla quarantina che gia si stavano toccando in acqua. Appena la videro entrare si avvivinarono ma io li tenni a bada e lontani, si sentì tranquilla e inizio a segarmi, non durammo molto in quella piscina e ci trasferimmo nella zona relax dove gia si trovava o altre 2 coppie a scopare. Mi sedetti sulla poltrona e mentre mi segavo iniziò a masturbarsi in piedi davanti me, poi inizio a carezzarmi il cazzo e lentamente si inginocchio prendendomelo in bocca dando il suo culo alla porta della sala relax dove c’ era una coppia ferma a guardarla. Le dissi che la stavano guardando e cosi eccita, mentre continuava a spompinarmi si infilou le dita i figa, da dietro e anche in culo sapendo d’essere guardata.
A quel punto non resistetti piu e la feci sedere sul mio cazzo e come un porco io ed una troia lei, scopandoci guardavamo la coppja sulla porta fino a venire insieme! Sentivo la sborra scendere sul mio cazzo ancora dentro lei mentre la coppietta eccitatissima si avvicino’
Lei bionda, quarta di seno, figa depilatissima e lui cazzo normale, senza dire una parola le due donne iniziarono a toccarsi, baciarsi e si leccarono la figa mentre noi uomini ci segavamo fino a venire mentre le due troie lesbicavano.
Appena venuti andammoprimq alle doccie poi ci rivestimmo ed uscimmo, salutandocicon la promessa che saremmo tornati.
Ma questo è un’altro racconto

Questo racconto di prezioso
è stato letto

1
1
5
9

volte

Questo racconto è stato letto 235 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!

 

Ricerche Frequenti: