Raffaella by Soledimezzanotte [Vietato ai minori]




Piove e tira vento, una classica giornata di fine Novembre, la gente resta a casa e noi ci ritroviamo con il negozio vuoto come succede sempre a quell’ora dove la gente ha appena finito di pranzare.

Più per noia che per necessità sistemo un po’ di scaffali e pulisco per terra, è questa l’ora dell’apatia, ma una ragazza che incontro per la prima volta, rompe questa mia insofferenza.

La guardo, altezza media, circa 170 cm, bionda e con qualche rotondità che non fa altro che risaltare la sua figura, insomma una ragazza che non passa inosservata.

Con passo cadenzato si avvicina verso di me, mi sorride e mi chiede se facciamo le consegne a domicilio, rispondo che le facciamo, lei mi dice di cosa ha bisogno, preparo l’ordine e andiamo insieme a casa sua, un piccolo tratto in salita nel quale si rompe un po’ il ghiaccio. Le faccio notare che nonostante lei fosse del quartiere io non l’avevo mai vista, lei mi risponde che quando passa davanti al mio negozio per andare a lavoro e per ritornare a casa io sono sempre indaffarato.

Allora se ripassi di qui per tornare a casa fermati un momento stasera ok?, qualunque cosa stia facendo la smetto e vengo, promesso.

Se mi autorizzi così non posso fare altrimenti, e così fu, infatti verso le venti lei ripassa di lì mentre io ero in chiusura, due chiacchiere veloci e via a casa.

Questo andazzo è durato per qualche giorno quando poi con assoluta fermezza le dissi che sarebbe stato bello scambiarci i numeri da poter parlare in tutta tranquillità e quindi cellulare alla mano ce li siamo scambiati.

Questo racconto è stato letto 288 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!

 

Ricerche Frequenti: