Quasi come in un vero cinema a luci rosse




Scritto da cuckbsx,
il 2015-06-13,
genere bisex

Dopo l’incontro con Dennis, che organizzava feste “speciali” con vari temi, e dopo la ns prima partecipazione ad una di queste feste di cui ho scritto in un precedente racconto, venimmo contatti dallo stesso Dennis per un altra sua iniziativa, segno che della ns partecipazione fu molto soddisfatto. In sintesi ci disse che stava organizzando(lo faceva circa 2 volte al mese), un incontro in un cinema ambientando il tutto in un cinema a luci rosse, con relativa partecipazione di persone e di coppie e/o singoli ricostruendo quindi l’atmosfera dei cinema hard con tutto quello che vi avviene(o avveniva..), dentro.
Naturalmente saremmo state alcune coppie e poi i vari singoli, pagando a Dennis profumatamente l’ingresso avrebbero avuto accesso al cinema e poi, con gli “attori”, ovvero noi, sarebbe successo …con ovvia proiezione di un film hard sullo schermo..
Devo dire che Dennis era un maestro ad organizzare queste cose, sapeva farlo bene , si era creato un gruppo di “amici” fidati e collaudati che invitava in funzione dei loro “gusti e desideri”.
Quando Dennis mi propose questa cosa, provai una eccitazione notevole, il pensiero di essere in un cinema, che uomini sconosciuti avrebbero toccato, palpato e forse scopato Manuela ed altre coppie/donne presenti mi faceva sognare. Lo proposi a Manuela, che , non senza un minimo di imbarazzo , e con qualche titubanza, accetto’, sapevo che intimamente la cosa eccitava tantissimo anche lei.
Venne la sera della “proiezione”, puntuali alle 20,3o ci recammo all’appuntamento nel luogo indicato da Dennis. Era un cinema vero, non più aperto al pubblico da diverso tempo, ma che ogni tanto veniva affittato per qualche manifestazione(ci disse Dennis , anche culturali..), ma che alla bisogna riprendeva la sua funzione originaria, aveva una cassa, una cassiera, un proiezionista,le poltrone tutto sommato ancora in buono stato, un palco, i bagni(in parte adattati con docce , ed immagino il perche’…), tutto molto pulito, si accedeva però, non dall’ingresso principale fronte strada, ma da una porticina laterale, situata in un vicoletto che portava a dei condominii e sul quale vi erano le uscite di sicurezza.
Entrammo,e vi trovammo , già presenti, oltre a Dennis gli altri “attori”, ovvero 2 coppie abbastanza giovani, una sui 30.32 anni circa , con lei non molto bella di visa, magrissima e lui normale, un altra coppia con lei che non aveva più di 22-23 anni, si chiamava Serena, bellissima di viso, un seno enorme, due cosce tornite, indossava solo un topo, e dei pantaloncini cortissimi che coprivano un culo da favola.. e lui Alberto, alto, molto carino, 27-28 anni, molto carino(abbiamo poi saputo che erano una coppia escort, che metteva annunci su siti specifici), una coppia matura , di circa 55 anni, tutti e due molto grossi, al limte dell’obesità, Dennis ci disse che lei, nonostante la stazza, era molto richiesta nei suoi “spettacoli” incentrati sulla donna matura BBW/Chubby(grossa..), e poi vi erano un singolo, gay, di circa 35 anni, fisico esile, non molto alto, abbastanza effeminato, ma cmq di aspetto gradevole, ed un/una TRAV, ovvero un uomo vestito da donna, anche lui di circa 32-35 anni, alto, slanciato, vestito come una…troia di lusso, rossetto, parrucca, tacchi a spillo, e due mani da boxeur….
Inoltre Con Dennis, vi erano 2 ragazzoni, alti robusti, uno mulatto, bel fisico, di origini somale, ci disse Dennis, l’altro un po più baso, con 2 spalle enormi, ex lottatore/pugile, ucraino di nome Piotr, di fatto li aveva portati per “sedare” eventuali intemperanze dei presenti, visto che il tema dell’incontro era molto caldo…
fatte le presentazioni, ognuno prese posto come da disposizioni di Dennis, che preparò una piantina della sala con la collocazione per…tiplogia di gusti.
Le 2 coppie più giovani indicate come “coppia giovane etero”, nelle primissime file, 5/6 file dietro, “coppia matura etero, altre 5/6 file dietro, sulla stessa fila “singolo TRAV” e “singolo Gay” e quasi in fondo, a 2/3 file dalla fine e vicini ai 2 davanti noi “coppia matura bisex”…
questa piantina venne distribuita all’ingresso, agli amici di Dennis, che verso le 21,15 cominciarono ad arrivare alla chetichella, la sala era buia e si sedettero nei pressi della postazione a loro più gradita. Dato il buio non distinguevamo bene i visi dell persone, ma mi sembrava di capire che fossero per la gran parte tutte persone dai 45 anni in su con qualche punta oltre i 65..di giovani ne avevo scorti forse 3 o 4.
Inutile dire che il maggior assembramento fu a ridosso delle prime file dove c’erano le coppie giovani, vicino alla coppia “obesa” si sedettero 3 o 4 persone, discreto successo per il TRAV che aveva nei suoi pressi, 5/6 persone, ed il Gay soltanto 3. Nelle nostre vicinanze si sedettero 7/8 persone, La proiezione era molto coinvolgente, si susseguivano scene esplicite di sesso, con primi piani di cazzi, fighe, e sborrate e questo servi a scaldare gli animi, di fatto, in prima fila, vedevamo un discreto movimento,sia a destra che a sinistra ed anche il TRAV, poco avanti noi, si stava dando da fare.Manuela si era seduta al 3 posto della fila lasciando liberi i primi due ed io ero verso l’intero alla sua destra, indossava un abito non cortissimo, che evidenziava il suo seno. poco dopo il primo “amico” si sedette di fianco a lei alla sua sinistra e sentii una sip che si abbassava, guardai e vidi questo ultra sessantenne che sfoderava un cazzo equino che si stava lentamente masturbando, quello dietro fece lo stesso, ed io li imitai…! Manuela allungò la mano destra sul mio cazzo e prese a menarmelo,poco dopo fece la stessa cosa con la sinistra, prendendo in mano quella bestia che avevo visto poco prima, al fianco si sedette un uomo sui 45 anni, che era già senza pantaloni , con il cazzo, non molto grosso, che gli presi subito iN mano… cominciavano le danze… abbassai la cerniera dell’abito di Manuela, e le fuoriusci il seno, seppur ancora nel reggiseno, quello dietro si sporse avanti e prese a baciarla sul collo, sulle orecchie, a scendere con la mano sul seno…si avvicinarono altri 2 , in totale avevamo 6 cazzi a ns disposizione..lei si alzò e si sfilo l’abito e tolse reggiseno e slip, io continuavo a segare il cazzo alla mia destra che poco dopo presi in bocca…Manuela era nuda, gli altri 5 uomini avevano mani ovunque, sul seno, tra le cosce, uno le stava introducendo un dito nel suo buchetto posteriore… nelle prime file si sentivano urla e gemiti, il TRAV stava spompinando due cazzi… mentre il gay pare che si stesse facendo inculare da un vecchietto… la mia eccitazione era al massimo… poco dopo ci fu ..la prima vittima…probabilmente non ero il solo super eccitato, infatti uno dei cazzi che stava vicino a Manuela, con tre colpi di mano ….eruttò sul suo corpo 4 o 5 schizzi ..lei si avvicinò e glielo ripuli’ sapientemente….poi prese la mia testa e la tirò verso il suo seno, facendomi leccare tutta la sborra che aveva ricevuto, sapeva che che ne ero..ghiotto…poi si spostò di un posto e sali cavalcioni sul cazzo equino di prima, lui seduto, lei sopra girata verso di lui, in questo modo , abbassandosi un pochino riusciva a limonare con l’anziano mostruosamente dotato…che si faceva cavalcare da Manuela che alternava la lingua del vecchio ad un cazzo di 40enne in piedi alla sua destra…io continuavo u succhiare il cazzo del mio vicino che poco dopo mi sborrò sul viso, in gola, tra i capelli..ovviamente glielo pulii per bene. nel frattempo 2 sui 50 anni che erano in prima fila, si spostarono verso di noi data l’impossibilità di arrivare a giocare con le 2 coppie…la zona era veramente affollatta… ma anche intorno a Manuela non si scherzava, vi erano ancora 6 cazzi(uno dentro di lei), che si alternavanao nella bocca di Manu… io scavalcai nella fila dietro ed uscii dalla stessa, ponendomi dietro a qualcuno di loro, presi a toccargli i culi, le palle da dietro…e ne presi uno in mano che lasciò fare..invidiavo Manu che era impalata su quel cazzo enorme, e che stava godendo come un ossesso… io evitavo di toccarmi, per non venire…era noto che queste eccitazioni mi mettevano nella condizione di venire in pochissimo tempo…uno infilava da sotto, un dito nel culo di Manu che ovviamente apprezzava…poco dopo un altro scaricò il suo seme su di lei, questa volta in viso, fu il vecchio che la stava impalando a baciarla e leccare questo prezioso nettare…era un vero porco, Manuela non sarebbe scesa dal suo cazzo per nulla al mondo… io mi ero inginocchiato e leccavo il cazzo, non molto grosso di uno… altri 3 stavano intorno a Manuela che continuava a scoparsi il vecchio… nel frattempo si avvicino anche il TRAV che probabilmente si era fatto almeno 3 cazzi…vidi che aveva un discreto cazzo, lungo ma non molto grosso ma dritto come un pioppo…come piacciono a me… preso dall’eccitazione intensificai le leccate e le pompate sul cazzo e lo feci venire nel momento che il TRAV si stava abbassando per aiutarmi a spompinarlo, fu un attimo…e la sua lingua si intrufolò nella mia bocca in cerca della mia lingua e della sborra che avevo ricevuto poco prima, era la prima volta che un uomo(anche se vestito , o meglio svestito, da donna), mi baciava in bocca… mi lasciai andare e ricambiai la slinguata…Manu si accorse di ciò ed accelerò i colpi sul cazzo del vecchio che godeva ma non ne sapeva di venire, non so da quanto tempo stava dentro di lei, ma sembrava instancabile… nel frattempo il TRAV (che seppi dopo , si chiamava Valerio, aveva 36 anni, era sposato ma..infelice…e faceva il bancario…), mi fece alzare, girandomi, mi fece abbassare con le mani appoggiate sulla poltrona della fila dietro Manuela, prese a leccarmi avidamente il culo… sentivo la sua lingua che entrava ne mio buco, quasi come fosse un cazzo… era bravo veramente … alternava la lingua alle dita, poi ancora lingua, poi le dita… e poi…si alzò..si diede 3/4 menate di cazzo per indurirlo ulteriormente me lo appoggiò al buco e spinse… io mi lamentavo(era la seconda volta che lo prendevo in culo…), avevo una sensazione di vomito che svanì presto…Valerio (nome d’arte… Lucrezia..), mi trapanava dolcemente, senza foga, i dolore lasciò presto spazio al piacere, alla goduria…. nel giro di breve due dei tre uomini rimasti intorno a Manuela, compreso che non si sarebbe schiodata da quel cazzo.. si segarono su di lei riempiendola di sborra sul seno, sul viso …il vecchio , compiaciuto leccava…ed intanto scopava Manu che gemeva… il terso venne a sedersi sulla poltroncino alla quel mi ero appoggiato con le mani ,e ovviamente l’invito a succhiarglielo era chiaro…. non ci misi molto a prendere il suo discreto arnese(corto, ma grosso), in bocca e leccarglielo avidamente, ormai i pompini erano il mio forte…mi dava della troia, della vacca, del porco,,io godevo, mi piaceva sentirmi dare quei..titoli… ero all’apice dell’eccitazione… Valerio/LUcrezia mi stava trapanando un po più forte… mi piaceva come si muoveva dentro di me… dopo un po’di sbocchinamento… anche l’amico che stavo pompando mi venne copiosamente in bocca….deglutii tutto e con la lingua non lasciai sfuggire nessuna gocciolina…si alzò e se ne andò… intanto un paio di altri amici provenienti dalle prime file, arrivarono all’altezza di Manu, con i loro cazzoni in mano, guardavano lei sopra il vecchio,ed io inculato da Valerio/lucrezia…erano compiaciuti, dissero che erano già venuti 2 volte…ma che un altra sborratina prima di andarsene l’avrebbero fatta volentieri e così dicendo uno si infilò dietro Manu cercando di infilarglielo nel culo, era una situazione da contorsionisti dato l’esiguo spazio a disposizione, ma l’operazione riuscì, favorita dal vecchio..che estrasse il suo randello dalla fica impaistricciata di Manuela, lui si alzò in piedi ed aveva un cazzo enorme , probabilmente sui 30 cm… e molto largo… ma per la sua età, era ancora molto duro…intanto l’altro aveva messo Manuela nella mia stessa posizione e se la stava inculando, il suo amico si era seduto al posto del vecchio e si stava facendo spompinare da lei….il vecchio si sedette sulla poltrona dove stavo io con le mani e….presi in bocca quel ben di dio…. non mi stava, quindi gli leccavo la cappella, scendevo fin dove potevo, riconoscevo il sapore della figa di Manu, gustosissimo….Valerio/Lucrezia mi scopava il culo…. Manu fece sborrare con la bocca quello seduto, trattenendo il suo seme in bocca e poco dopo anche l’altrp estrasse il cazzo dal culo di Manu , la fece girare e le venne sul viso e sul seno…lei si diresse sulla polrona del vecchio, mi tolse il suo cazzo dalla bocca e si sedette sopra, poi lo baciò appassionatamente facendogli scorrere la sborra che aveva in bocca, nella sua, lui la prese e deglutì, mi tirò verso di se e mi ficcò la sua lingua in bocca…sapeva di sperma…un po’ amarognola…ma mi stavo limonando con un uomo dal cazzo enorme… insieme leccami residui di sborra che stavano sul viso e sul corpo di Manu , mentre lei aveva raggiunto l’estati impalata dal vecchio… le nostre lingue si intrecciarono ancora…io non avevo mai goduto così tanto… poco dopo Valerio/lucrezia mi disse che stava per venire…e lo fece dentro di me…, mi sentìì pieno di liquido che entrava nelle mie viscere… il cazzo di valerio era ancora dentro di me…. e mi dava ancora qualche colpetto,aveva ancora parrucca, reggicalze, reggiseno….ed un cazzo infilato nel mio culo con la sborra che tentava di uscire… Manuela stantuffava intanto il cazzo del vecchio, era impalata su di lui…. lui le teneva i fianchi e le dava il ritmo..le leccava i capezzoli…turgidi, duri… nessuno le eraa mai stato dentro così tanto… ogni tanto le infilava un dito nel culo….il vecchio si contorceva dalla goduria… reclinava la testa, apriva la bocca in cerca d’aria… era uno spettacolo vederli scopare con la penombra delle luci del film… valerio estrasse il cazzo dal mio buchetto e si diresse verso il vecchio che senza fiatare glielo prese in bocca… sapeva della sua sborra e del mio..culo..lui leccò, la cosa lo fece eccitare …. si vedeva che stava per godere, lu disse ad alta voce e fece per alzare manuela dal suo cazzo…ma lei, strinse le cosce, si abbassò ancor di più sul suo cazzo, lui capì e disse ad alta voce” allora vuoi che ti vengo dentro…” e senza farla rispondere emise delle urla di goduria che significavano una copiosa venuta dentro la figa di Manuela….che si diemenava e godeva come una matta… toccava il petto villoso del vecchio, quasi a graffiarlo, gli infilò la lingua in bocca ..lui ricambiò soddisfatto… stettero li per qualche minuto, con lei sopra di lui e lui che la baciava ovunque…avevo la confermo di quello che sospettavo, Manuela aveva un debole per gli uomini molto maturi…, specialmente se dotati , villosi e con dei baffi grigi, come li aveva lui…si alzò in piedi, era nudo, aveva ancora un bel fisico, poca pancetta, molto villoso, abbronzato integralmente, un cazzo che da ..moscio ..era il triplo del mio da duro….mentre nel buio si rivestiva, disse di chiamarsi Alfredo, di avere 69 anni, di essere un architetto(sapemmo poi, molto famoso e quotato), di essere separato, e di essere bsx come me… prima di uscire porse un biglietto di visita a Manuela , mi strizzò l’occhio e disse che ovviamente avrebbe avuto piacere ci incontrarci insieme, se ne andò.
Guardammo la platea, molta gente se ne era già andata , non so che ore erano, ma soltanto la coppia di Serena era ancora attiva con un paio di di amici, oltre al gay che stava prendendo gli ultimi colpi in culo…poco dopo restammo solo noi, gli “attori” della sceneggiata… si accesero le luci e cercammo i ns vestiti, ci incamminammo tutti verso le docce… poco dopo entrò Dennis, con i suoi due body guard..ci eravamo dimenticati che sia lui che i due ragazzi, come di consueto dovevano avere la..loro parte..poco dopo le 4 donne erano attorno ai 3 ..li stavano spmpinando….Serena eraa veramente un pezzo di figa imperiale…giovane, pelle liscia, abbronzata si stava facendo sbattere dal mulatto… mentre manuela, spompinava Dennis che aveva già fatto un giro delle altre donne sia in foga che in bocca… noi assistevamo…io mi stavo segando, non ero ancora venuto…(mi appagavo beandomi della vista di Manuela con altri, oltre che dei cazzi in culo che ormai avevo cominciato a prendere..), Valerio si inginocchiò e mi prese il cazzo in bocca, pochi colpi di lingua e venni sul suo viso…dopo altri 40 minuti, duranti i quali i 3 uomini avevano girato le 4 donne in tutti i buchi le radunarono e spruzzarono il loro seme su di loro….Dennis mi chiamò e mi disse di leccare , sapeva che mi piaceva… poco dopo chiamò tutti vicini e presero ad orinarmi addosso… sia gli uomini che le donne..quella sottomissione mi piaceva..sentirmi pieno degli uomori e delle urine degli altri mi faceva fremere… ero veramente una “gran troia” sempre più alla ricerca di situazioni depravanti e di sottomissione.
facemmo tutti la doccia, ci rivestimmo, nel frattempo nella hall del cinema era stato allestito un buffet..bevemmo e mangiammo, ridendo e scambiandoci i contatti, poi Dennis tirò fuori le buste e le diede a ciascun partecipante in segno di riconoscenza..devo dire che era molto bravo ad organizzare questi eventi e uscendo ci disse che sicuramente ci avrebbe richiamati per altre avventure.
Alla sera (anzi era ormai quasi domenica mattina), io e Manuela scopammo alla grande, con una tenerezza infinita, ma sapevo che lei un pensierino lo stava dedicando ad Alfredo il maturo cazzuto della serata, ma questa è un altra storia!

Questo racconto di cuckbsx
è stato letto

1
5
5

volte

Questo racconto è stato letto 2743 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!

 

Ricerche Frequenti: