Neanche a pensarci




Racconto erotico tradimenti Annadiscodance Neanche a pensarci Racconti erotici,
storie porno,
letteratura per adulti,
narrativa a luci rosse,
letteratura erotica di qualità
fantasie sessuali e confessioni completamente gratuite

cookies policy

Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l’utilizzo.

Buonasera.Oggi è domenica e ieri sera con amici e amiche (fidanzato compreso) siamo usciti come di consueto il sabato sera. Dopo aver cenato in una pizzeria siamo andati intorno alle 2.15 in discoteca. Cominciavo a sentirmi piuttosto stanca dopo un’ora e trovai un divanetto dove sedermi. Gli altri (fidanzato compreso) ancora ballavano. Viene a sedersi accanto a me un fusto, un ragazzo bellissimo,calvo ma con un fisico eccezionale, camicia quasi tutta a perta che mostrava il suo favoloso pettorale. Sono stanca e brilla dalla serata e inizio a civettare con lui e in un attimo, senza coscienza lo seguo verso il bagno e li in presenza di altre coppie (vere o false che siano) inizio a fargli un pompino. Cazzo meraviglioso. degno di questo nome. Dopo mi giro verso il muro e mi prende con un up-down di almeno 10 minuti. Godo. Soddisfatta. Torno dai miei amici e dopo un pò finalmente andiamo via e in macchina mi addormento. Ma avrò sognato? Non so. comunque mi sento soddisfatta alla grande e non merito del mio fidanzato. Anna.

Questo racconto di Annadiscodance
è stato letto

1
2
9

volte


Segnala abuso in questo racconto erotico

Ultimo racconto erotico inserito


Racconto erotico casuale

Per portare alla vostra attenzione racconti erotici che altrimenti non andreste a cercare, perché spesso il caso è molto più eccitante del semplice trovare.

Paola ama la sborra
genere: orge


Copyright © 2009-2015 Erotici Racconti – Tutti i diritti riservati

Questo racconto è stato letto 170 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!