Mirko, il mio amico escort




Scritto da fellatio,
il 2015-10-03,
genere gay

Quando il mio amico Mirko passava i suoi week end al mare era sempre un bello spettacolo…..
Passava a salutarmi,spesso in compagnia di belle donne,bel fisico statuario,Mirko e’ un uomo sui 35 anni con un viso da attore e un corpo da nuotatore,ben definito e perfetto.
Ma anche i suoi occhi azzurri insieme al suo sorriso e’ il suo successo con le donne.
Sono 10 anni che lo conosco e moltissime volte Mirko e’ stato il mio personaggio preferito ,a lui ho dedicato centinaia di seghe!
Me lo immaginavo davanti a me con il suo cazzone duro,e io a fare tutto quello che mi ordinava,ma sapevo benissimo che poteva essere solo un sogno erotico,nella realta’ difficile in quanto ero sicuro dei suoi gusti sessuali!
Un giorno navigando nei vari siti gay,trovo una pubblicita di alcuni escort,foto di bellissimi ragazzi disposti a vendersi a tutti,uomini e donne senza distinzione.
In una foto noto una certa somiglianza con Mirko…….
Lo sguardo e gli occhi erano i suoi….ma ancora non ero sicuro,poi inizio a cercare in altri siti di escort gay per vedere di trovare altre foto,e in almeno 4 foto,era lui,Mirko!
Sono indeciso,la voglia di chiamarlo era tanta,riceveva in un appartamento a Roma,e udite udite,controllai il suo numero di cell. e scoprii che era lo stesso numero che aveva Mirko!
Un brivido mi percorre la schiena,intanto il pensiero di averlo anche a pagamento,mi eccita da matti……
Torna al paese,e quando lo vedo il cazzo mi diventa subito duro,vorrei fargli delle domande,ma riesco a trattenermi,preferisco invece prendere altri argomenti,ma sempre sul sesso,poi decido di confidargli un mio desiderio!
Sai Mirko,non sono gay,ma spesso penso a orge con donne e uomini,con un bel cazzo che mi entra in culo e mi eccita molto……
Lui sorride,poi mi dice che se voglio lui puo’ aiutarmi a esaudire il mio desiderio……
lo chiamo da un numero anonimo,mi risponde,la voce e’ la sua,cerco di non farmi riconoscere sfoggiando un dialetto tipico meridionale,riesco a sapere dove riceve e quanto chiede,prendo un appuntamento con lui per le 21,00 dello stesso giorno,pero’ chiedo se posso avere un cappuccio per non essere riconosciuto…….Mirko accetta.
Alle 21.00 in punto sono a casa di Mirko,mi apre e mi trovo davanti un esemplare nudo con un cazzo enorme anche a riposo…..
Mi chiede di lasciargli le 100 euro,poi mi chiede quello che voglio fare.
Inizio con un pompino,sentivo crescere il suo cazzo e diventare durissimo,era un palo di almeno 26 cm e molto doppio di circonferenza,a fatica riuscivo a mandarmelo in gola,poi decisi di farmi sfondare il culo e prendendo una buona e abbondante dose di lubrificante,mi feci inculare prendendo tutto quel cazzone…..
Lui urlava,mi sbatteva dandomi degli schiaffi sulle chiappe,mi diceva che avevo un buco stretto e caldo e di essere una gran troia,poi prima di venire mi chiese dove preferivo farmi sborrare,a me piace farmi schizzare in faccia…..ma avevo il cappuccio!!allora decisi di bere tutta la sua sborra.
Avevo un buco di culo allargato da quel palo,e lo avrei tenuto dentro per chissa’ quanto tempo ancora,ma era giunto il momento di finire e gli escort spesso fanno sesso con il cronometro,ma prima di salutarlo,mi tolgo il cappuccio!
La faccia di Mirko diventa bianca,non si aspettava di trovare un suo amico,era imbarazzato e non riusciva a parlare,lo baciai in bocca,e senza parlare lo salutai!
Mirko venne nel week end a trovarmi,mi disse che lui non sapeva che ero gay,ma che avrei trovato comunque un amico per scopare,gratis,mi disse sorridendo……..

Questo racconto di fellatio
è stato letto

1
0
0
5

volte

Questo racconto è stato letto 298 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!

 

Ricerche Frequenti: