Mi diverto in piscina




La mia istruttrice ha mantenuto la sua minaccia. Sono stato cambiato di corso e trasferito nella vasca accanto alla sua dove c’era un’altra istruttrice, e gli allievi, come aveva detto lei erano tutte donne. Però aveva anche detto che erano tutte troie e invece nessuna mi guardava, e nessuna commetteva errori nell’indossare il costume e lasciare intravedere la loro..bellezza! La mia precedente istruttrice si chiamava Alessia. Al termine della lezione passo vicino a lei e la saluto chiedendogli se le manco.Mi risponde con “ma vai a cagare cornuto di un maiale. e non ti avvicinare più a me” Io questa volta non mi tengo l’insulto e rispondo con un “ok..ciao puttana!” e vado via. Non può fare niente. Sta lavorando ed è attorniata da alcuni genitori di ragazzini,ma da lontano vedo il suo sguardo di fuoco fulminarmi,ed io la provoco ancora facendole ciao con la manina.Non può fare proprio nulla ahahahaha..
La lezione successiva raggiungo la mia vasca facendo un giro più largo,evitando di passare a poca distanza da lei, ma ancora il suo sguardo verso di me è di fuoco! Questa volta però è in costume,e chiedo alla nuova istruttrice di nuotare nella vasca di fianco,ovvero la vasca adiacente a quelle dove lavora lei. Ancora il suo sguardo verso di me è fulminante. La osservo mentre lavora e non sa se deve badare a controllare il suo costume e me, che la osservo,oppure a lavorare seriamente.All’uscita scena comica. La vedo venire dalla mia parte furibonda,mi chiama anche,ma faccio finta di non sentire e mi rituffo in acqua,raggiungo l’altra uscita e mi avvio negli spogliatoi. Cazzo! adesso corre verso di me, ma fortunatamente entro nello spogliatoio e mi chiudo in cabina. Non può più fare niente! di nuovo..ahahahah
La lezione successiva è un trauma. Appena entro la segretaria mi comunica che per motivi organizzativi sono di nuovo nel corso di Alessia. Mi sento gelare.Balbetto come uno stupido che preferisco rimanere nel corso di Simona, ma la segretaria è irremovibile. Vedo arrivare Alessia sorridente e penso che adesso questa mi fa cacciare dalla piscina,invece,con il suo miglior sorriso mi dice di sbrigarmi ad andare a cambiarmi e che non poteva rimanere senza un allievo che faceva progressi. Andai nello spogliatoio con la certezza che quella intendesse combinarmi qualcosa di brutto,ma anche con la convinzione che avrei rinunciato al termine del trimestre oramai vicino a venire in questa piscina. Tanto sfigato come sono..
Nella vasca Alessia indossa il suo costume “generoso”. E’ silenziosa. Non mi guarda male. Mi chiedo cosa abbia in mente. Le chiedo sorridendo se in acqua ha messo dei “pesci piranha” e lei anche sorridendo mi dice di entrare in vasca. Succede di nuovo. Inizia a lavorare e il suo costume si scosta e riesco di nuovo a vedere bene la sua fica.Mi viene duro. Mi allontano. Sento un altro tuffo: anche lei è in acqua. Perchè? Dopo un pò accade una cosa. Si avvicina a me,e con la sua mano mi tocca il cazzo, ma poi mi afferra un testicolo e me lo schiaccia con le dita. Cerco di non urlare,mi viene da piangere, ma poi urlo e lei mi lascia e si allontana.Mi chiedono cosa sia successo.Mi vedono le lacrime. Un istruttore si avvicina e mi fa uscire. Hai un crampo allo stomaco mi chiede? si gli rispondo,ma non riesco quasi a camminare per il dolore.
Decido di non andare più in quella piscina tanto mancano pochi giorni alla fine,ma poi sento squillare il telefono ed era Alessia (capisco che lei e la segretaria sono intime amiche) io le dico subito che non avrebbe dovuto avere il mio numero e che avrei denunciato la piscina.Lei diventa dolcissima e mi chiede scusa. “ti aspetto la prossima volta. dimmi che ci sarai.” mi viene un’idea e sfrutto una informazione avuta tempo fa da un amico e le dico “Alessia,lo sai che il tuo uomo ti fa cornuta? e le fornisco alcuni dettagli,alcuni veri e altri falsi, e la sua voce inizia a tremolare e riprende ad insultarmi “lurido maiale cornuto ti schiaccierò le palle a morire.” – ok rispondo io ma prima verifica..infatti adesso il tuo uomo è in missione all’estero? giusto? ma lo sai quante donne si arruolano oggi? La sento singhiozzare un po e mi chiede altre specifiche info,ma io le chiedo di diventare molto docile con me. Accetta.

Questo racconto di sfigatocornuto0407
è stato letto

1
8
1
5

volte

Questo racconto è stato letto 920 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!

 

Ricerche Frequenti: