M. e F. due amiche per la pelle (Racconto interattivo) by Black ink [Vietato ai minori]




Due ragazze di 23 anni, destino vuole che siano amiche per la pelle anche se così diverse:

M. è una ragazza di paese con una famiglia benestante un pò ingenua ed immatura fisico nella media forse qualche chiletto in più ma con forme prosperose ad esempio ha una quarta piena.

F. è una ragazza di città con una famiglia che ha difficoltà ad arrivare a fine mese, è sveglia e le sue forme sono più minute, è una negoziatrice nata ma la cosa che è più brava a vendere è il suo corpo.

La mattina di M.

Ogni mattina la sveglia di M. suona alle 8:00 a lei piace dormire così allunga il braccio e la spegne, abbraccia nuovamente il suo cuscino riaddormentandosi, si sveglia dopo circa due ore non perché abbia dormito a sufficienza (fosse per lei dormirebbe tutto il giorno) ma perché la temperatura nella stanza era diventata insostenibile. E’ agosto e nonostante la finestra aperta non passa un filo di vento, rassegnata si alza dal letto mantida di sudore dirigendosi in bagno, si toglie la maglietta con la quale dormiva liberando i suoi seni sfila le mutandine anche queste umidicce di sudore, lascia tutto a terra non curante e si avvicina alla vasca aprendo il rubinetto, mentre l’acqua fluisce sente improvvisamente la voce di suo fratello che parlando al cellulare sta per entrare in bagno, si volta vedendo la maniglia della porta abbassarsi suo fratello sta per entrare e lei è completamente nuda! senza nulla per potersi coprire, da uno sguardo veloce ai panni che buttato a terra ma sono troppo lontani e comunque impiegherebbe troppo per rimetterli, corre lanciandosi contro la porta del bagno, la porta si sta aprendo ma lei la chiude con forza, la porta sbatte contro il fratello dall’altro lato che le fa ‘oh ma che cavolo fai?’ lei completamente nuda dall’altra parte con solo una porta a coprirla totalmente rossa in viso al pensiero di quello che stava per succedere risponde ‘che cavolo ci fai a casa a quest’ora!’ risponde a tono, non immaginava che suo fratello fosse ancora in casa per questo si era spogliata del tutto non curandosi di chiudere la porta a chiave, suo fratello ha 17 anni e non l’ha mai vista nuda ma di sicuro si sarebbe fatto non poche seghe su di lei se l’avesse vista o almeno questo è quello di cui è convinta M.

La mattina di F.

Ogni mattina la sveglia di F. suona alle 6.00 si alza dal letto ancora assonnata lasciando che la sveglia suoni, arriva nel corridoio e apre la porta della camera da letto dove suo padre sta dormendo ‘Papà svegliati o faremo tardi’ sà che come tutte le mattine non si alzerà prima di un buon quarto d’ora, si dirige in cucina inizia a preparare la colazione F. non ha più la madre morì per una malattia quando lei era un’adolescente da allora è lei a prendersi cura di suo padre, prepara delle fette di pane con la marmellata e il caffè lascia tutto sul tavolo e va verso il bagno dove suo padre si sta lavando il viso ‘la colazione è sul tavolo’ dice mentre lui è chino sul lavabo a lavarsi, F. con estrema naturalezza slaccia il reggiseno e si sfila gli slip piegandoli e poggiandoli su un mobiletto, è completamente nuda non bada nemmeno a coprirsi apre il rubinetto della doccia ‘La caldaia si è rotta di nuovo esce solo acqua fredda’ dice F. tenendo una mano sotto il getto d’acqua il padre si asciuga il viso guardandola dallo specchio ‘Dopo ricordami di chiamarlo’ senza provare la minima emozione nel vederla nuda è evidente che la scena si ripeteva ogni mattina chissà da quanti anni, esce dal bagno intanto F. si butta sotto la doccia gelida.

Note finali:

Entrambe vi sono state presentate, caratterialmente e fisicamente sono diverse i dettagli del loro corpo e delle loro abitudini verranno rivelati man mano, a voi la scelta con chi continuare M. o F. oppure entrambe? scrivete a black-ink@tiscali.it

Questo racconto è stato letto 126 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!