Il rientro a casa




Finalmente le 18, tra poco arriva il mio amore, il mio stallone da monta,non vedo l ora, ho appena finito le mie “cose” sono arrapata…
È tre giorni che aspetto,sono super eccitata,oggi non voglio fare l amore, voglio di più…

Eccolo è arrivato lo sento sta parcheggiando la macchina in garage.

Si apre la porta,rimane scioccato,mi vede,lì davanti a lui,con la vestaglia nera,il corsetto che mette in risalto le tette,il perizoma,e le scarpe nere tacco 12…

Si avvicina velocemente verso me,ma lo fermo,lo accompagno in bagno,la doccia ê già accesa,sussurro nell orecchia ti aspetto sopra in camera,lui si spoglia velocemente e si butta in doccia….

Io salgo,accendo le candele,butto petali di rosa in giro per la stanza,tolgo il perizoma e lo attacco alla maniglia della porta e la chiudo…

Lui arriva spalanca la porta, si butta sul letto,inizia a baciarmi,scende piano piano,trova i miei capezzoli,poi ancora più giù,sto per scoppiare,ancora due slappate e vengo,con le mani tengo la sua testa sulla mia patata,mmm che goduria….

Lo giro,salgo su di lui,lo lecco dalle orecchie ai piedi,lo prendo in bocca,è già bello duro,con le dita tengo i suoi capezzoli,sento che sta per venire,stringo i capezzoli e urla dal dolore…

Mi gira, mi mette a pecorina,ho ancora le scarpe,mi penetra con forza,mi tiene per i tacchi,godo,godo,godo,un altro orgasmo,dio come godo

Mi sfila una scarpa,la avvicina al mio buchetto,ehi che fai? Lui non risponde e infila il tacco nel mio buchetto, Wow che bello,che sensazione vengo di nuovo..

Mi prende e mi gira ora io sono sopra,comando io il gioco,parto in una cavalcata veloce e lo faccio venire dentro me,insieme a me!

Questo racconto è stato letto 390 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!

 

Ricerche Frequenti: