Il mio amico Moreno




Scritto da fellatio,
il 2015-09-24,
genere gay

Un infanzia insieme,siamo cresciuti praticamente come fratelli,solo che lui e’ piu’ giovane di 5 anni e rispetto a me a un fisico da urlo,addominali e due occhi azzurri bellissimi.
Lui a sempre avuto tante donne,da piccolo le ragazze lo assalivano,lui e’ uno sportivo di successo,e lui e’ etero…..mentre io gay,fisico di merda,alto e occhi verdi,ma pagherei per essere la meta’ di Moreno!
Moreno non sapeva della mia omossessualita’,forse immaginava qualcosa,ma sara’ anche perche’ non sono effemminato,non dichiarato e molto riservato.
Pensare che abbiamo dormito nello stesso letto,spesso mi provocava forti erezioni,mi capitava mentre lui era in bagno di annusare le sue mutande e sentire l’odore del suo cazzo,mi mandava in estasi,come i suoi piedi,che spesso con qualche scusa toccavo……
La doccia cercavo di non farla insieme,non volevo che si accorgeva di una mia erezione alla vista del suo cazzone,un bel cazzo non grandissimo ma bello e molto spesso,con una bella cappella.
Un incidente di moto con conseguenti fratture multiple,fu’ per me il momento per toccargli il cazzo……
Era impossibilitato a fare i suoi bisogni e siccome abita accanto a me,mi chiamava per aiutarlo,di me non provava vergogna e io lo aiutavo come un fratello.
Una mattina mi chiese se potevo lavarlo,presi a insaponare il suo cazzo e le sue palle,ma accadde qualcosa……il suo cazzo divenne duro come il marmo,provocando un grande imbarazzo al mio amico,ma lo tranquillizzai,in fondo una mano stava toccando il suo membro,quindi una erezione era normale.
A casa pensai a quella scena e iniziai a segarmi come un pazzo,ma anche a lui deve essere piaciuto,quando mi chiese di fare ancora il bide’.il suo cazzo era gia’ duro prima di toccarlo!!!
Come se niente fosse,tenevo il suo cazzo stretto in mano,mentre mi scivolava nella schiuma,praticamente gli stavo facendo una sega,e quando capii quello che stavo facendo,mi fermai,ma una vocina mi diceva di continuare,dai non ti fermare mi diceva Moreno,continuai fino a farlo schizzare,uno schizzo mi arrivo’ fino al viso,feci la cosa piu’ sbagliata che avrei dovuto fare,leccare lo sperma con la lingua,cosi’ facendo feci capire al mio amico che la sega non era casuale,a me il cazzo piace e molto,lui sorrise,poi disse che avevo recitato bene la parte di maschio per quasi 40 anni,mai poteva pensare che invece sotto sotto,ero un frogio affamato di cazzo!
Mi chiese se mi andava di fargli una pompa,e che questo doveva rimanere un nostro segreto!
Moreno godeva molto,apprezzo’ talmente tanto la mia bocca che mi chiese di farglielo sempre,mi sborro’ in bocca,tutto il suo dolce sperma fu’ da me ingoiato ma adesso avevo voglia di venire anche io,presi a segarmi e lui mi prese il cazzo in mano e prese a farmi una dolce e lenta sega!
Il giorno dopo Moreno mi chiese se a me piaceva prenderlo in culo,gli feci capire che era bellissimo e che non vedevo l’ora di prenderlo.Moreno mi chiese di mettermi a smorza candela sul suo cazzone duro,lo feci scivolare tutto dentro facendo mandando in estasi il mio amico,mi sborro’ dentro tutto il suo sperma,e lo tenni dentro fino a farmelo scendere sulle gambe,il mio buco allargato e pieno del suo seme,fece ancora eccitare Moreno e torno’ a scoparmi per una mezzora schizzandomi in bocca altro succo di maschio……

Questo racconto di fellatio
è stato letto

1
1
8
8

volte

Questo racconto è stato letto 418 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!

 

Ricerche Frequenti: