Claudia 3 by bside [Vietato ai minori]




I giorni successivi passavano tutti allo stesso modo, io e Claudia andavamo in spiaggia, pontile, topless, qualche bagno, sole ed al pomeriggio andavamo nella mia camera a scopare.
Avevo una media di 2 o 3 orgasmi al giorno, e la mia fica era quasi sempre bagnata.
Pensavo di aver raggiunto il massimo quando una sera in una discoteca incontrammo 2 tipi.
Come accadeva in quelle sere, eravamo uscite vestite in modo molto provocante e senza intimo.
Stavamo ballando e di sicuro avevamo bevuto abbastanza, ci stavamo strusciando una contro l’altra, Claudia aveva le mani sul mio culo e senza che me accorgessi mi alzò la gonna per palparlo meglio. La cosa bella è che non mi preoccupava minimamente il fatto che vedessero le mie belle chiappe.
Due ragazzi si avvicinarono, erano alti e carini, non dei modelli ma carini. Si misero a parlare con noi, le solite cose, le solite domande.
Si vedeva chiaramente che volevano scoparci. Claudia ad un certo punto esordì con “Quanto dobbiamo aspettare prima che ci portiate da voi a scopare?”
Rimasi un pò allibita, ma non molto, sicuramento non come loro, non se lo aspettavano.
Nel giro di 15 minuti fummo nel loro appartamento.
Appena entrati Claudia chiese qualcosa da bere, e nell’attesa iniziò a baciarmi. Eravamo in mezzo al salotto abbracciare e ci toccavamo. Con le gonne ormai alzate ed i culi in bella mostra.
I due tipi erano seduti sul divano, si spogliarono nudi ed iniziarono a farsi una sega guardano noi che fecevamo le troie. Claudia mi spoglio e mi lasciò nuda, poi le fece lo stesso.
Ci avvicinammo a loro ed iniziammo a farli un pompino. Finchè leccavo guardavo Claudia, vederla con un cazzo mi faceva impazzire.
Dopo averli spompinati un pò Claudia mi prese, mi portò in camera e mi fece mettere a pecorina sopra il letto, poi disse a uno dei ragazzi di iniziare a scoparmi da dietro e disse all’altro di mettermelo in bocca.
Adesso al solo ricordo di quella situazione mi bagno ancora. Avevo un cazzo in bocca ed uno in fica e stavo godendo come una matta. Mentre tutto questo accadeva Claudia era seduta su una sedia davanti a noi, con le gambe aperte e si stava masturbando alla grande.
Poi fece girare i 2 tipi, e mi ritrovai in bocca il cazzo che fino ad un minuto prima mi stava scopando la fica. L’altro tipo fu più audace, mi apri bene il culo con le mani, prima ci mise un dito dentro e poi tutto il suo cazzo.
Mi stava scopando il culo e mi piaceva da matti. Mi sentii veramente troia.
Poi anche Claudia ci raggiunse a letto, io e lei ci stendemmo affianco e loro iniziarono a scoparci.
Mi eccitava sentire i gemiti di Claudia mentre veniva scopata.
Poco dopo prendemmo ancora i loro cazzi in bocca e li facemmo sborrare sui nostri visi.
Claudia, mi puli per bene il viso con la sua lingua e mi baciò. Baci che sapevano di sesso e di trasgressione.
Andammo a farci una doccia assieme prima di ritornare a casa.
Ero esausta.

Questo racconto è stato letto 319 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!