Al lago




Estate 2013, io e il mio amico Manuel decidiamo di andare un weekend al lago da me e passare la serata al lido, discoteca che in quella serata ospitava un dj superguest.
Decisi a fare una serata all’insegna della figa, lasciamo a casa l’auto e ci dirigiamo al lido con il motoscafo.

Attraccati alla discoteca, io e Manuel prendiamo il tavolo e subito ci viene incontro il titolare del locale, nostro carissimo amico, presentandoci 4 belle ragazze brasiliane!

La serata si scalda ballando con due brasiliane a testa e subito Manuel mi dice- le invitiamo in piscina da te?-
Chiediamo alle ragazze se vogliono lasciare la festa per proseguire in piscina a bordo lago.
Accettano.
Chiamo subito il custode per avvisarlo che attracchiamo a casa e gli dico anche di creare un po’ di atmosfera spegnendo le luci del parco e accendendo solo la piscina e la casa.

Grandissimo il mio Umbi, il custode sa sempre quello che voglio!

Carichiamo le tipe sul motoscafo e ci dirigiamo a casa mia.

Le tipe rimangono già a bocca aperta appena vedono l’atmosfera creata da Umbi che ci stava aspettando sul pontile.

Lasciamo il motoscafo e porto le ragazze a far vedere la piscina e la casa.

Con l’occasione prendo 2 bottiglie di Belvedere Magnum e paso una bottiglia a Manuel che si stava già facendo una tipa.

Le ragazze sono delle modelle venute sul lago perché erano a Milano per la sfilata di un noto marchio.

Erano molto simpatiche ma avevano già capito la situazione.

Due stavano con Manuel e due con me.

Manuel si tuffa in piscina e a seguirlo le due tipe in perizoma e reggiseno.

Io stavo finendo la sigaretta e mi sono seduto con le altre due sui lettini a bordo piscina.

Mentre le due che erano con Manuel ridevano e scherzavano, una delle tipe che era con me le urlava dietro in brasiliano e ogni tanto diceva- dai nudi,tutti nudi!-

Guardo le ragazze e dico- bagnetto?-

Ci togliamo i vestiti ed entriamo in piscina.

In acqua iniziano le prime toccatine e le ragazze sembrano gradire. L’unico problema è che una delle ragazze che stava con me era preoccupata per l’hotel che avevano prenotato.
-disdici e rimanete qui-la invito io,-scegliti una stanza-
Le due si guardano, stringono le spalle e l’amica mi dice-ok ci ospiti tu-

Mentre io cercavo di essere diplomatico, Manuel inizia a scopare con una delle due ragazze che erano con lui, mentre l’altra le da un bacio.

Allora le ragazze che erano con me iniziano ad eccitarsi e iniziano a stuzzicarmi.
Una mi mette le sue tutte in faccia e l’altra inizia ad accarezzarla.

Seguendo Manuel, ho iniziato a sbattermi anch’io la ragazza che mi attirava di più e vedevo che l’amica si era avvinghiata a lei e toccandola si masturbava.

-Andiamo su?- le dico indicando la casa?

Le ragazze fanno cenno di si. Entriamo nella mia camera e le ragazze si stendono sul letto. Inizio a leccarla a una mentre l’altra mi prende il cazzo e inizia a spomparmi.

Poi fanno cambio e decido infine di scoparmi la più carina. Aveva una fighetta deliziosa, molto succosa, si bagnava come una cagna e urlava mentre la scopavo a pecora e l’amica gliela metteva in bocca.

Le ho riempito la bocca di sperma, l’amica le ha dato un bacio e hanno continuato a masturbarsi

Quella notte non ho dormito, erano due macchine del sesso.

Anche Manuel al mattino mi ha dato conferma che le sue ci davano dentro.

Abbiamo ancora i contatti di queste ragazze. L’ultima volta io e Manuel abbiamo preso un aereo per Parigi per andare a scoparcele in un hotel.

Diciamo che sono ottime scopamiche

Questo racconto è stato letto 291 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!