Accettarsi minidotati




Mi chiamo Alberto, ho 32 anni e da 2 sto con una ragazza piu’ grande di me, 38 anni, che mi ha cambiato letteralmente la vita.
Io sono un bel ragazzo,biondo, occhi chiari, alto 1,80 per 90 kg di muscoli definiti, ho sempre cercato di allenare il fisico per compensare l’handycap di avere un pene minuscolo, in erezione non arriva a 9 cm !!
Avevo talmente vergogna che con le ragazze non ci ho nemmeno mai provato, mi limitavo a semplici amicizie, e in un primo tempo la masturbazione ha sostituito i rapporti sessuali.
Poi mi sono avvicinato alle prostitute, con loro mi sentivo sicuro visto che le pagavo.
Con una un po piu’ brava delle altre ho scoperto la mia propensione all’umiliazione e alla dominazione, vedere una donna nuda che mi deride per le mie dimensioni mi procura un piacere smodato, e cercare di farmi perdonare diventando suo schiavo e’ diventata la missione della mia vita ! L’umiliazione e’ una cosa bellissima che non avrei mai potuto provare se avessi avuto un pene normale, questo moncherino che prima odiavo ora lo amo e non farei nulla per avere un solo centimetro in piu’ ! Oltretutto nonostante io sia un segaiolo professionista duro molto poco, 2 minuti al massimo, nei quali ad una donna faccio appena il solletico, ma la mia compagna attuale mi ha insegnato che si puo’ far godere una donna anche senza il cazzo.
La prima cosa da fare era accettare il fatto che non valgo niente, che sono un fallito, che sono una merda e che devo essere grato alla mia donna che mi permette di godere di un corpo bellissimo come il suo, lei somiglia a Charlize Theron, e’ alta 1,78, quasi come me, fisico da modella, con i tacchi a spillo supera il metro e novanta !! Io, complessato come sono potete immaginarvi come mi sento a camminare vicino a una donna cosi’ : una merda !! Poi ultimamente nei nostri giochi ha coinvolto anche sua figlia, una bellissima ragazza di appena 19 anni, potete immaginare quanto sia umiliante farsi deridere da una ragazzina !! Lei e’ alta come la madre e pratica jujitsu, un fisico atletico e perfetto, solo a guardarla rischio di venire ! In piu’ ogni tanto facciamo la lotta insieme, nudi naturalmente,nonostante io sia forte con lei non riesco a fare niente, mi sottomette di continuo, e’ piu’ forte di me !! Mi batte e mi deride ! Non avrei mai pensato di prenderle da una ragazza nuda !! L’ultima volta mi ha messo la testa nel water e mi ha fatto bere la sua piscia ! La cosa piu’ bella e’ che loro sono due padrone buone, mi umiliano ma mi coccolano e mi rassicurano sul fatto che mi vogliono bene.
La scorsa settimana Francesca, cosi’ si chiama la mia compagna, mentre la figlia si chiama Sara, hanno organizzato una festa di sole donne dove io sarei dovuto salire completamente nudo su un tavolo e mettermi in ridicolo davanti alle loro amiche.
Io non vedevo l’ora, pero’ poco prima di farlo avevo paura, loro erano davanti a me che mi rassicuravano, entrambe altissime, con un vestito aderente e trasparente come le pornostar e tacchi altissimi, senza reggiseno ne’ mutandine, era come se fossero nude !! Ci siamo vestite cosi’ per imbarazzarti ancora di piu’ amore mio, dice Francesca, io completamente nudo arrivavo alle loro tette, mi sentivo piccolo e insignificante, ma tu sei piccolo e insignificante tesoro mio, dice Sara, il fisico che ti sei costruito e’ solo un modo per mascherare le tue paure ma la realta’ non cambia, non vali niente e lo sai, basta dire che le prendi da una ragazza, per un uomo e’ un’umiliazione terribile vero ? Quanto aveva ragione !! Francesca indica il mio glande e dice : la sborra e’ gia’ arrivata qui vero ?
SI padrona, rispondo io, e Sara mi pizzica un capezzolo, cosa che mi fa impazzire, ma Francesca dice :basta cosi’ , non deve venire adesso, lo spettacolo inizia fra un po.
Vedrai amore, le mie amiche sono una piu’ bella dell’altra, tutte rideranno di te e sarai lo zimbello di tutte ! A queste parole mi sono eccitato a dismisura, la stanza si era gia’ riempita, erano una decina di ragazze bellissime, sono stato accompagnato sul tavolo da Francesca e all’improvviso tutte si sono messe a ridere a crepapelle e a scattare foto ! Fancesca con il suo vestitino traasparente sotto cui era nuda era molto divertita e a un certo punto, mentre io ero rosso di vergona, si avvicina, molto piu’ alta di me e teneramente dopo avermi baciato mi dice di piegarmi a 90 e di mostrare il buco del culo alle ragazze. Io obbedisco e lei dice, guardate ragazze , io sono l’uomo e lui e’ la donna, lo prende sempre qui da me e da mia figlia !! Con un dito mi accarezza il buchetto, cosa che mi fa impazzire, E mi sculaccia ! A questa umiliazione non ho resistito, era troppo !! Me lo sono menato e in pochi secondi sono venuto sul tavolo accompagnato dalle grida di derisione delle presenti !! Sara ai piedi del tavolo con un dito raccoglie maliziosamente il mio sperma e lo assapora dicendo : ti e’ piaciuto puttanella ? Resta con noi e vedrai come godrai !! Poi per il resto della serata ho fatto da cameriere continuando a sopportare le loro prese in giro e i loro palpeggiamenti. Vi raccontero’ altre storie, compresa la prima volta che conobbi Franesca, e la prima volta che mi presento’ a Sara, quello che pero’ voglio sottolineare e’ che nascondersi nella vita non serve, mi sono accettato da minidotato e ho rinunciato alla mia dignita’ per avere anch’io una appagante vita sessuale, e ho a disposizione 2 splendide donne che se avessi avuto un pene normale probabilmente non avrei mai neppure conosciuto.
Alberto

Questo racconto di minidotato
è stato letto

1
2
5
8

volte

Questo racconto è stato letto 3767 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!

 

Ricerche Frequenti: