18 anni 3 parte




Scritto da ivano mc corti,
il 2015-09-06,
genere gay

Dusa mi scopava duramente, il suo cazzone enorme mi divaricava il culo e facevo veramente fatica a fare il pompino alla peruviana, ogni colpo datomi
da Dusa rischiava di farmi cadere addosso alla trans peruviana, ad un tratto vidi avvicinarsi a me Claudia, aveva un sorriso dolcissimo “Camilla come và, ti piace o….ti stanno violentando”
Mi staccai dal cazzo di Dayane e le dissi
“Mi piace e anche tanto, la tua amica Dusa ha un cazzo poderoso che mi stà letteralmente aprendo in due”
“Claudia il nostro giovane amico però ha veramente un culo capiente, pochi hanno preso il mio cazzo così facilmente”
“Dusa non fargli male poverino”
“No tranquilla io e Dayane gli vogliamo bene”
Dusa riprese subito a scoparmi martellandomi l’ano selvaggiamente, ad un tratto sentii il cazzo di Dayane gonfiarsi e una marea di sborra calda mi riempì la bocca, era densa, molto densa ma era pure buona, gli pulii subito il cazzo poi fù la volta di Dusa inondarmi della sua sborra, 9 fiotti bollenti mi riempirono la pancia, Claudia provvedette subito a mettermi della carta nel culo, eravamo sfiniti, senza accorgermi caddi frà le braccia di Dayane che ne approfittò per baciarmi, io mi lasciai baciare passivamente poi mi alzai e andai a darmi una rinfrescata, avevo addosso un caldo estremo, non mi accorsi che Dayane mi aveva seguito, mi lavai il viso, le mani ma poi mi buttai acqua sulle braccia e il collo, d’un tratto me la sentii addosso, in un attimo mi abbassò ancora la gonna e la mutandina, con un colpo solo mi penetrò e iniziò una cavalcata infernale, ero sballottato ad ogni suo affondo, Dayane non aveva un grosso cazzo ma lo sapeva usare bene, io entrai ben presto in una situazione di godimento estremo, sborrai per primo, questa cosa le diede un ulteriore carica, aumentò il ritmo e dopomi sborrò nel culo con 8 fiotti, mi strinse stretto frà le sue braccia, mi leccò il collo e le orecchie riportandomi ad uno stato di languidezza estrema, poi se ne andò, vidi una seggiola e mi sedetti sopra, mi sentii stanco, spossato e mi assopii appoggiandomi ad un armadietto lì vicino.

Questo racconto di ivano mc corti
è stato letto

1
3
8

volte

Questo racconto è stato letto 244 volte!

 

Clicca qui per guardare centinaia di video porno !!!

 

Ricerche Frequenti: